Sbam!

Quante cose. Quante cose potrei fare ancora nella mia vita. Potrei, magari, ricominciare da un nuovo sogno, anche uno preso in prestito. Non ci sarebbe nulla di male. Potrei ripetere tutto da capo, fare meglio. Forse.
Quante cose. Pensare che questi tipi che mi guardano, adesso, con occhi e bocche a cerchio, facce che urlano mute dietro i loro vetri, facce che corrono via sfumando dal basso in alto senza più lineamenti, anche loro avranno pensieri e sogni, e tante cose da fare. Se solo potessi, vorrei fermarmi, vorrei chiedere a ciascuno di loro cosa avrei potuto fare di meglio nella mia vita. Della mia vita.
Ma non posso. Oramai è tardi, sono quasi arrivato.
Vorrei urlare, che mi sentissero, ma non posso. L’aria a questa velocità e così fredda, mi impedisce quasi di respirare. Vorrei solo che si spostassero, che non stessero lì sotto. Anche perché tra qualche istante, purtroppo, io mi schianterò lì, su quel marciapiede, su di loro.
Su di loro. Su di loro. Ora. Via! Addio! Oddio!
Ecco. Sbam!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...